It is hard enough to know how to use the subjunctive in Italian, let alone to know when not to use it.

Below some tips for advanced students.

 

 

1. When the subject of the main clause coincides with the subject of the subordinate clause, we use DI + INFINITO instead:

a. (Io) Spero che (io) superi l’esame ( X ) → Spero di superare l’esame ( √ )
b. Mario crede che abbia superato l’esame ( X ) → Mario crede di aver superato l’esame ( √ )

2. After: secondo me, probabilmente, forse, anche se, poiché, siccome, dopo che, dato che:

a. Secondo me Luciana ha ragione ( INDICATIVO) – Penso che Luciana abbia ragione (CONGIUNTIVO)
b. Probabilmente tu non conosci la verità ( INDICATIVO) – È possibile che tu non conosca la verità (CONGIUNTIVO)
c. Forse non hai pensato alle conseguenze ( INDICATIVO) – Credo che tu non abbia pensato alle conseguenze (CONGIUNTIVO)

3. Usually we use INDICATIVO with phrases which express certainty, such as: sono certo che, convinto, chiaro, evidente, ovvio, sicuro …
….but not with the nagative forms:

a. Sono certo che tu dici la verità ….but NON sono certo che tu dica la verità
b. È chiaro che a Sara non interessa più studiare …but NON è chiaro se a Sara non interessi più studiare